fbpx
Healty tips • 31 August 2023

Come rientrare a scuola con la giusta concentrazione dopo le vacanze estive

3 min

Rientrare a scuola dopo l’estate richiede uno sforzo di adattamento ai nostri figli. Per gestire al meglio questa fase, servono organizzazione e alcune accortezze. Ecco quali...

Sorry, this entry is only available in Italian.

L’estate sta finendo? Si avvicina il momento del ritorno a scuola dei nostri ragazzi, un periodo che, come ben sappiamo, non è mai facile da gestire.

Dopo mesi di riposo, relax e divertimento, i nostri figli sono chiamati di nuovo ad affrontare le sfide e le pressioni dello studio.

Quindi, come possiamo aiutarli a tornare a scuola con la giusta concentrazione?

Consigli per migliorare la concentrazione

Se è vero il detto chi ben comincia è a metà dell’opera, è ancora più importante affrontare nel modo migliore possibile il ritorno a scuola. Vediamo insieme alcuni consigli utili per aiutare i nostri figli.

Creare un ambiente di studio tranquillo e ordinato

Un ambiente privo di distrazioni favorisce la concentrazione. Per questo, è bene assicurarsi che il luogo scelto per lo studio sia silenzioso, ben illuminato e organizzato.

Fissare obiettivi realistici e sostenibili

Gli obiettivi aiutano a mantenere alta la motivazione e a focalizzare l’attenzione sul compito da svolgere. L’importante è stabilire dei traguardi chiari e non eccessivi: meglio optare per la gradualità, per i piccoli passi.

Seguire ritmi regolari

È fondamentale mantenere un ritmo di vita regolare, che preveda momenti di studio, ma anche di riposo e di svago. Questo aiuta il cervello a funzionare meglio.

Non meno importante è assicurare ai nostri figli almeno 7-8 ore di sonno notturno: un buon sonno favorisce la capacità di concentrazione e l’attenzione.

Fare attività fisica

L’esercizio fisico aiuta a liberare la mente, aumenta la concentrazione e favorisce un migliore rendimento scolastico. Quindi, perché non approfittarne?

Scegliere un’alimentazione equilibrata

Un’alimentazione sana ed equilibrata assicura l’energia necessaria per affrontare le sfide del nuovo anno scolastico.

Infine, al pari dell’alimentazione, anche una buona idratazione è utile per prevenire la stanchezza mentale e favorire, così, la concentrazione.

Quali sono le sostanze naturali utili per favorire la concentrazione di bambini e ragazzi

  • Uno stile di vita corretto.
  • Le giuste abitudini di studio.
  • Un’alimentazione equilibrata.

Tutte queste buone pratiche già possono fare tanto per la concentrazione di bambini e ragazzi.

Tuttavia, è bene sapere anche che alcuni ingredienti naturali, più di altri, possono aiutarli, senza rischi per la loro salute.

Molti di questi componenti sono inclusi negli integratori alimentari dedicati proprio a favorire concentrazione, memoria e, in generale, tutte le funzioni cognitive necessarie per lo studio.

Scopriamo insieme gli ingredienti naturali più efficaci.

Bacopa

La Bacopa monnieri – nome scientifico dell’issopo d’acqua – è una pianta erbacea, originaria delle zone umide dell’India meridionale e dell’Australia, usata da millenni nella medicina tradizionale ayurvedica.

Oggi, la scienza sta confermando quanto i praticanti ayurvedici sanno da tempo: la Bacopa può essere utile per favorire le funzioni cognitive e sostenere la memoria.

I principi attivi contenuti nella Bacopa sono i bacosidi.

Ashwagandha

Anche questa è un’erba in uso da millenni nella medicina tradizionale indiana. Nota anche con il nome di Withania somnifera, è utile come tonico mentale e adattogeno.

Sappiamo bene che il ritorno a scuola può essere un momento di stress per i nostri figli: nuovi insegnanti, nuovi compagni di classe, nuovi argomenti da studiare e, forse, anche nuove aspettative da soddisfare.

In questo scenario, quindi, l’Ashwagandha può diventare un valido supporto per aiutare i ragazzi a gestire meglio lo stress.

Colina

La colina è un nutriente essenziale presente nelle membrane cellulari del sistema nervoso, il che significa che deve essere assunto con la dieta, poiché il nostro corpo non è in grado di produrlo in quantità sufficienti.

Fosfatidilserina

Si tratta di un fosfolipide, ossia un tipo di grasso, costituente delle membrane cellulari delle cellule nervose.

Vitamina B6

È una vitamina essenziale, che assicura la buona salute di molte funzioni corporee. In particolare, la vitamina B6 contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alla salute psicologica.

Un apporto adeguato di vitamina B6 può aiutare bambini e ragazzi a gestire meglio lo stress del ritorno a scuola.

Cosa ricordare

Rientrare a scuola dopo l’estate richiede uno sforzo di adattamento ai nostri figli. Ma con un po’ di organizzazione e alcune accortezze, possiamo aiutarli a riprendere con serenità e con la giusta dose di concentrazione.

Un buon stile di vita, un ambiente di studio adeguato e una corretta alimentazione possono fare la differenza. Ma se occorre un supporto extra, è bene ricordare che gli ingredienti naturali appena visti, inclusi in molti integratori, possono aiutare a migliorare le funzioni cognitive.

share
Products recommended by Bios Line...
+
Acumens

Stress, periods of intense study or work, and advancing age can reduce mental clarity, ability to concentrate and memory.Acumens® is a food supplement containing…

discover more
Do you want to receive Bios Line’s seasonal tips?
trustpilot
Trustpilot