fbpx
Healty tips • 23 January 2024

Quando non ti senti tanto bene

< 1 min

Malessere generale, debolezza muscolare, affaticamento, mal di gola e congestione nasale: sono questi i disturbi più frequenti che si presentano in seguito a raffreddamento durante il periodo invernale.

Sorry, this entry is only available in Italian.

Il raffreddore stanca perché impegna l’organismo ad adottare i suoi sistemi di difesa. Nasce da qui quella sensazione di testa intontita, confusa e pesante che ci ostacola un po’ nella vita quotidiana. Così anche la sonnolenza è dovuta ad una sostanza che il nostro organismo produce per “difesa”, per darsi il tempo, durante il riposo, di combattere i vari disturbi.

Per questo alle prime avvisaglie sarebbe bene stare al caldo, evitando gli sbalzi di temperatura, mettersi a riposo e dormire. Buona regola è anche bere bevande calde come tè, tisane, brodo o minestre perché aiutano a contrastare la disidratazione e nello stesso tempo attenuano il senso di nausea che si accompagna spesso ai disturbi da raffreddamento.
Ci sono anche alcune sostanze vegetali che possono essere d’aiuto. Una di queste è il Cistus incanus o Cisto rosa, un arbusto sempreverde che cresce spontaneamente nei litorali mediterranei dove i terreni sono particolarmente aridi o impoveriti dal passaggio di incendi.
Il suo estratto ricco di polifenoli aiuta a favorire la prima linea di difesa immunitaria nel caso dei disturbi da raffreddamento.

share
Products recommended by Bios Line...
+
Flufast Urto

Flufast Urto® combines the well-known properties of Propolis with a high galangin content with the anti-oxidant properties of Grapefruit seeds, rich in bioflavonoids.It…

discover more
Do you want to receive Bios Line’s seasonal tips?
trustpilot
Trustpilot