fbpx
Healty tips • 9 December 2022

Integrare il Ferro per combattere la sensazione di stanchezza generale

< 1 min
Stanchezza e fiato corto possono essere segnali di una carenza di Ferro. Questo minerale, tra le tante funzioni che svolge, partecipa infatti anche alla formazione dell’emoglobina,

Sorry, this entry is only available in Italian.

la molecola indispensabile al trasporto dell’ossigeno nel sangue.

Si dà per scontato che un’alimentazione sana ed equilibrata sia in grado di fornire tutti i nutrienti utili al benessere dell’organismo. Non sempre è così, perché tanti fattori possono condizionare l’apporto di quei nutrienti.

L’assorbimento del Ferro può essere anche ostacolato da alcune sostanze, come il caffè o il the, e perfino da alcuni alimenti integrali. Inizialmente il nostro organismo non lancia alcun segnale perché, nei limiti del possibile, attinge alle scorte di ferritina, poi gli effetti della carenza si fanno evidenti e possono essere vari: sensazione di debolezza, pallore, irritabilità, insonnia, mal di testa, mancanza di respiro, mani e piedi freddi, unghie fragili ecc.

Per questo può essere indicato fare ricorso a un integratore specifico dove sia abbinato alla vitamina C che ne facilita l’assorbimento a livello intestinale.

share
Products recommended by Bios Line...
+
Principium FerPlus Tre-Tard 30mg
Iron in three-layer tablets

È un integratore di tre fonti di Ferro organico in compressa gastroprotetta a tre diversi tempi di rilascio, per un migliore assorbimento senza disturbi gastrici. Il primo strato, con rilascio a partire da un’ora dall’assunzione, contiene Ferro bisglicinato; il secondo strato, con rilascio tra le 2 e le 3 ore dall’assunzione, contiene Ferro fumarato microincapsulato; il terzo strato, con rilascio tra le 3 e le 4 ore dopo l’assunzione, contiene Ferro pidolato. In ogni strato sono inoltre presenti Acido folico, Beta-carotene, vitamina B12 e vitamina C, che accresce l’assorbimento del Ferro.

discover more
Do you want to receive Bios Line’s seasonal tips?