News

BILANCIO 2016: BIOS LINE CONTINUA LA CRESCITA NELLA TOP 500

< 1 min

Ben 29 sono le posizioni guadagnate da Bios Line nella TOP 500, la classifica delle più grandi società padovane, presentata ufficialmente la scorsa settimana alla presenza dei maggiori esponenti di Confindustria e del tessuto economico cittadino.

Il fatturato complessivo delle TOP 500 padovane nel 2016 è cresciuto per il quarto anno consecutivo, sfiorando i 30 miliardi di euro. Un segnale importante per il territorio, che evidenzia nuove basi per la crescita. Un trend rispecchiato a pieno da Bios Line che, con grande soddisfazione, passa dalla 258° posizione dello scorso anno, al 229° posto, grazie a un fatturato di quasi 28 milioni di euro.

Le chiavi del successo sembrano essere ancora una volta gli investimenti nella ricerca e sviluppo e la visione di lungo periodo, come ha sottolineato durante la presentazione ufficiale dello studio, Massimo Finco, il Presidente di Confindustria Padova. Tra i fattori che concorrono al successo economico delle imprese e alla particolare tenuta del Nord-est, si annovera anche l’importanza delle collaborazioni con la prestigiosa Università di Padova, mentre da un punto di vista più operativo viene confermato il peso strategico del customer care come fattore rilevante per l’affermazione delle aziende.

“La corrispondenza di queste linee guida con l’effettivo operato di Bios Line alimenta ulteriormente la nostra fiducia verso il futuro”, afferma l’Amministratore Unico di Bios Line Paolo Tramonti. “Accanto al buon andamento del fatturato possiamo contare su un positivo trend della redditività,  che ci fornisce l’incentivo verso nuovi investimenti per un ulteriore rafforzamento”.

condividi
Vuoi chiedere un consiglio al nostro esperto?