Healty tips

Essenziali al benessere

< 1 min

Principium EPA-3 Fish

Sorry, this entry is only available in Italian.

“Mangia il pesce che ti fa bene”, ce lo siamo sentiti dire fin da piccoli.
Oggi sappiamo che, come spesso accade, dietro a questa materna sollecitazione c’era e c’è una grande verità: il pesce fa bene al nostro sistema cardiovascolare. Lo sostiene anche l’American Heart Association (AHA), che raccomanda di mangiarlo almeno 2 volte a settimana. Soprattutto quello artico e quello azzurro, infatti, sono ricchi di acidi grassi essenziali Omega 3, in particolare di Acido Eicosapentaenoico (EPA) e di Acido Docosaesaenoico (DHA), che contribuiscono alla normale funzione cardiaca, poiché aiutano a contenere il livello di trigliceridi, a prevenire la formazione delle placche nelle arterie e ad abbassare la pressione sanguigna. Non solo: il DHA è utile anche alla funzionalità cerebrale, in quanto gioca un ruolo importante nella costituzione della membrane cellulari, e al mantenimento della capacità visiva, perché si trova in elevate concentrazioni anche nelle cellule che permettono la visione quando la luce è meno intensa.

Dove si trovano
Gli Omega 3 sono presenti in maggiore quantità nei pesci che vivono in acque fredde, come il salmone, e nel pesce azzurro pescato nel nostro mare, come lo sgombro, le sardine.

share
Do you want to receive Bios Line’s seasonal tips?