Consigli per stare bene

Il sale del benessere

< 1 min

Stanchezza e nervosismo possono dipendere dalla carenza di magnesio

L’importanza del magnesio

Anche in estate e anche in vacanza non è insolito sentirsi affaticati, irritabili e nervosi. Nella maggioranza dei casi dipende dalla carenza di magnesio, un minerale indispensabile all’equilibrio del nostro organismo ma che a causa del sudore, tende a disperdersi con maggiore facilità. Gli effetti della sua carenza sono particolarmente evidenti a livello nervoso e muscolare proprio perché il magnesio svolge un’azione distensiva che aiuta a contrastare nervosismo, inquietudine, aggressività e anche crampi e spasmi muscolari. Per questo è utile per l’equilibrio psicologico e per combattere la stanchezza.

Presente soprattutto nei legumi, negli ortaggi a foglia verde, nella frutta secca e nel cacao, il Magnesio è uno degli elementi più abbondanti presenti nel nostro organismo. Se ne dovrebbero assumere tra i 300 e i 500 mg al giorno, ma il suo assorbimento è spesso ostacolato da altre sostanze come alcuni farmaci, l’eccesso di alcol o quello di grassi. Per questo, soprattutto nei mesi estivi e nei periodi in cui l’organismo è sottoposto a un particolare stress, può essere utile compensarne l’insufficienza con un integratore specifico che ne favorisca l’assorbimento.

condividi
Vuoi ricevere tutti i nostri consigli stagionali?