I giovani e i disturbi d’ansia

3 min

Stress e nervosismo sono disturbi solitamente collegati ad uno stile di vita poco equilibrato e molto frenetico. Il lavoro, la famiglia e gli impegni quotidiani riempiono le giornate e ci rendono tesi e spossati. Molto spesso, però, le cause non sono solo queste e non riguardano esclusivamente gli adulti, ma coinvolgono anche i giovani.

Il mondo dei giovani può sembrare apparentemente pieno di leggerezza e spensieratezza, ma spesso si rivela colmo di preoccupazioni e malessere. Per gli adulti, genitori e insegnanti, a volte non è semplice confrontarsi con una realtà vissuta molti anni prima. Per questa ragione, si rischia di sottovalutare eventuali sintomi di ansia e stress che i giovani possono manifestare.

Espressioni come “non riesco a studiare” o “soffro lo stress” potrebbero essere dei segnali di stress psicologico, causato da una situazione generale o da un singolo evento. Una semplice interrogazione, i compiti per casa, il richiamo di un professore, l’esame di maturità e successivamente gli esami universitari possono causare disturbi d’ansia non indifferenti.

Gli stati d’ansia non sono sempre nocivi, al contrario permettono di affrontare delle emergenze. Il corpo reagisce emotivamente a situazioni considerate rischiose, causando uno stato di apprensione. L’ansia non è altro che una risposta fisiologica del nostro corpo a queste situazioni considerate pericolose. Alcuni tra i sintomi più frequenti sono sudorazione, accelerazione dei battiti cardiaci ed agitazione.

Altre volte, il nostro corpo ha una reazione più evidente. Si tratta di ansia patologica e causa disturbi molto evidenti come oppressione o dolore al torace. Si manifesta con attacchi di ansia: l’agitazione che ne deriva può essere così alta da creare un effetto paralizzante.

Ansia da esame  

L’idea di sostenere un esame, di qualunque natura esso sia, può causare in ognuno di noi stress e preoccupazioni di vario genere: la paura di fallire, di fare scena muta o di deludere gli altri. Queste preoccupazioni possono generare tremori, agitazione, mancanza di concentrazione, persino nausea o vertigini.

I giovani studenti affetti da ansia da esame hanno paura proprio dell’insuccesso, del giudizio altrui o temono che l’attenzione sia troppo centrata su sé stessi. Quest’ansia pre esame si manifesta con diversi sintomi, più o meno evidenti: sudorazione, rossore, respiro corto, tensione muscolare, disturbi allo stomaco, insonnia.

Può essere causata da un evento di minore importanza, come un’interrogazione o un esame, o da un evento più rilevante, come gli esami di maturità o la seduta di laurea.

Ansia sociale nei giovani

Non sono soltanto le varie prove a causare disturbi d’ansia nei giovani. Esiste anche un tipo di ansia, detta ansia sociale, che è molto diffusa tra gli adolescenti. L’integrazione nel gruppo e il riconoscimento da parte della società diventano un bisogno primario durante alcune fasi di vita, soprattutto durante la fase adolescenziale.

Si cerca di rientrare in alcuni canoni di bellezza fisica, e non solo, che vengono imposti dalla comunità giovanile. L’essere esclusi dal gruppo, che sia scolastico o sportivo, può causare insicurezze e paure. Il giudizio altrui può diventare un ostacolo alla vita quotidiana portando i giovani ad evitare situazioni e contesti, come quello scolastico.

Questo genere di disturbo si può presentare anche durante gli anni di studio universitario. Si può temere il confronto con i colleghi o il giudizio dei docenti. Questo timore può influire sulla vita quotidiana dello studente e sui suoi rendimenti.

Come combattere l’ansia

È molto importante riuscire a capire come gestire l’ansia e come calmare l’ansia pre esame, così da vivere con maggiore serenità gli anni di studio e avere anche un rendimento migliore. Si può imparare a gestire l’ansia seguendo degli accorgimenti che sono utili anche per capire come ridurre lo stress.

L’agitazione che deriva dai disturbi d’ansia può essere controllata innanzitutto regolarizzando la respirazione. Il respiro avviene in modo automatico senza che ce ne rendiamo conto. In alcuni momenti, però, si fa più frequente e più corto.

Lo stato di agitazione può essere ridotto praticando una respirazione profonda. Inspirare ed espirare lentamente a pieni polmoni aiuterà a rilassare sia il corpo che la mente. Sono tecniche di rilassamento molto efficaci in diverse situazioni.

Può essere utile per combattere l’ansia provare a rilassarsi prima della prova, in modo da aumentare la concentrazione. Ascoltare della musica rilassante, immaginare di trovarsi in un bel posto in mezzo alla natura, passare del tempo con le persone più care sono ottimi strumenti per raggiungere lo scopo.

Si può cercare anche di aumentare la fiducia in sé stessi prima e durante l’esame. Basterà concentrarsi e pensare di aver studiato tanto e di riuscire a dimostrarlo. Si tratta di atteggiamenti positivi che possono aiutare a stare bene e a sentirsi a proprio agio anche durante una situazione di tensione.

Per far passare l’ansia possono essere d’aiuto anche alcuni estratti naturali che favoriscono la diminuzione dello stress e diventano degli alleati contro l’agitazione e le preoccupazioni.

VitaCalm® Ansistop® è la soluzione specifica utile a contrastare in modo naturale i disturbi d’ansia e a ritrovare la calma e il benessere mentale. È un integratore alimentare in compresse, che contiene Teanina e Honokiolo. La formulazione è poi completata dall’estratto di Melissa e dall’olio essenziale di Mandarino. La Melissa officinalis favorisce il rilassamento e il benessere mentale, mentre l’olio essenziale di Mandarino diminuisce tensione nervosa e agitazione.

condividi
Prodotti consigliati da Bios Line...
+
Vitacalm Ansistop
Integratore contro i disturbi d’ansia

VitaCalm® Ansistop® è un integratore alimentare in compresse, che non crea abitudine anche in caso di assunzione prolungata. Contiene L-Teanina, una  sostanza caratteristica delle foglie di Tè, ed estratto della corteccia di Magnolia, ricca in Honokiolo. La formulazione è completata da estratto di Melissa e olio essenziale di Mandarino, composti utili per favorire il rilassamento e il benessere mentale in caso di stress.

vai al prodotto
Vuoi ricevere tutti i nostri consigli stagionali?