Consigli per stare bene

Contro la Pesantezza dopo pasto

< 1 min

È importante masticare bene e a lungo
È un dato di fatto: in autunno aumentano i disturbi gastrointestinali e a soffrirne di più sono le donne (quasi il doppio degli uomini). Ad influire è il cambio di clima ma, soprattutto, il ritmo di vita particolarmente sostenuto, lo stress e spesso la fretta con cui si è costretti a mangiare. Masticare poco e velocemente, infatti, prolunga e appesantisce il lavoro dello stomaco con effetti negativi anche sull’efficienza mentale e, di sera, sulla qualità del sonno

Zenzero, China e Limone sono rimedi della tradizione erboristica che favoriscono e alleggeriscono la digestione.

Evitare i cibi grassi o elaborati e preferire alimenti vegetali e poco conditi: è la prima regola per sentirsi sazi, ma non appesantiti, dopo pasto. Alcuni estratti naturali sono poi particolarmente utili per favorire la digestione.

Uno di questi si ricava dalla corteccia della China ed è utilizzato in molti digestivi. Conosciuto da secoli nell’ambito erboristico, ha la capacità di stimolare la secrezione salivare e gastrica e quindi favorire la digestione.

Altrettanto apprezzata è la radice di Zenzero che, oltre alle proprietà carminative, favorisce l’assimilazione delle proteine e dei carboidrati ed è molto utile contro la nausea e il senso di vomito.

E naturalmente ci sono anche i rimedi “della nonna”, come il cosiddetto canarino (buccia di limone fatta bollire nell’acqua e poi filtrata) o il succo di limone con bicarbonato in un bicchiere d’acqua.

condividi
Vuoi ricevere tutti i nostri consigli stagionali?