A Gambe leggere

Contro la ritenzione dei liquidi, per alleggerire la circolazione

gambe leggere di donna

Ne soffrono più le donne che gli uomini e il problema non è solo estetico.
Con il rialzo delle temperature, molti lamentano gonfiore e indolenzimento alle gambe, ai piedi e alle mani. A causarlo è l’accumulo di liquidi e tossine negli spazi interstiziali, che il più delle volte dipende da un rallentamento nella circolazione linfatico-venosa. Inoltre, è fondamentale limitare il consumo di sale che purtroppo, invece, è “nascosto” in molti alimenti pronti, dolci compresi.
Altrettanto importante è preferire cibi naturali come frutta e verdura, soprattutto quella ricca di flavonoidi e vitamina C che aiuta a rinforzare i capillari, e privilegiare pane, pasta e riso integrali che favoriscono la funzionalità intestinale. Fra le attività fisiche più indicate ci sono il camminare a passo veloce, la corsa leggera e, soprattutto, l’acqua gym che unisce i benefici del movimento a quelli del massaggio esercitato dall’acqua.

LE PIANTE CON EFFETTI DRENANTI
Alcune erbe e piante svolgono una naturale azione drenante che aiuta a contrastare la ritenzione idrica e il gonfiore. Fra queste le più conosciute sono la Betulla, particolarmente ricca di flavonoidi, tannini e vitamina C, la Lespedeza e l’Ortosifon, che hanno anche un effetto depurativo, l’Equiseto e la Verga d’Oro, che sono utili anche per la funzionalità delle vie urinarie e la Pilosella che contrasta il gonfi ore tipico della ritenzione idrica.

Acquadren

Indicato per drenare i liquidi in eccesso ed eliminare l’accumulo di tossine. Aiuta a ridurre il gonfiore e favorisce la funzionalità urinaria e intestinale. La Betulla e la Lespedeza favoriscono il drenaggio dei liquidi corporei, la funzionalità delle vie urinarie e le funzioni depurative dell’organismo.

Scopri di più